+39 06 64523630info@medicinaesteticapisano.it

Peeling chimico

Home / Trattamenti / Peeling chimico

shutterstock_99835262

Che cosa è il peeling chimico?

I peelings sono delle soluzioni chimiche che consentono di migliorare e levigare la cute del volto rimuovendo gli strati più superficiali danneggiati da eventi patologici (cicatrici, esiti da acne, lesioni precancerose, ecc.), da iperpigmentazione o dagli effetti dell’invecchiamento (rughe, perdita di elasticità e tonicità della pelle, ecc.).
Esistono diversi tipi di peelings che si distinguono in:

  • Peelings superficiali (derivati degli alfaidrossiacidi AHA).
  • Peelings intermedi (derivati dell’acido tricloroacetico TCA).
  • Peelings profondi (derivati del fenolo).

I peelings chimici agiscono rimuovendo gli strati superficiali (AHA), intermedi (TCA) o profondi (Fenolo) della cute, rompendo i legami intercellulari dei vari strati dell’epitelio.

Quali difetti estetici possono essere corretti con i peelings superficiali?

I peelings superficiali derivati degli alfaidrossiacidi (AHA) come l’acido glicolico, l’acido lattico, ecc… consentono di eliminare le rughe più superficiali del volto e delle mani, restituire tonicità alla cute, rimuovere piccole macchie della pelle e migliorare la qualità della cute acneica e gli esiti da acne.

Quali difetti estetici possono essere corretti con i peelings intermedi?

I peelings intermedi derivati dell’acido tricloroacetico (TCA), utilizzati a varie concentrazioni, permettono di eliminare le rughe meno superficiali del volto e di rimuovere le macchie della cute e piccole cheratosi.

Quali difetti estetici possono essere corretti con i peelings profondi?

I peelings profondi derivati del fenolo, usati a varie concentrazioni, consentono di eliminare le rughe più profonde del volto, rinnovare completamente la cute, rimuovere le macchie anche più estese e le lesioni precancerose, migliorare le cicatrici e gli esiti da acne e ottenere un notevole ringiovanimento del volto senza ricorrere alla chirurgia estetica (si parla in questo caso di lifting non chirurgico).

Precauzioni: le donne devono struccarsi prima del trattamento. Il paziente si può esporre al sole dopo circa trenta giorni dal trattamento. E’ consigliato l’uso di creme solari con alto fattore di protezione. Dopo il trattamento: in base al tempo di persistenza della sostanza sulla cute si può avere la comparsa di eritema, edema, frost bianco e, successivamente, croste, vescicole ed essudazione.

Contattaci subito!

Potete inviarci una mail e noi vi risponderemo al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt

Start typing and press Enter to search

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.